Skip to content
Effettua una ricerca per conoscere i prodotti e le soluzioni di InterSystems, le opportunità di carriera e altro ancora. I risultati includono contenuti della nostra community di sviluppatori, documentazione dei prodotti e siti Web di formazione, oltre a InterSystems.com.

SecureLink Remote Access per Linux

Istruzioni per l'installazione

Si prega di leggere le istruzioni di installazione e le appendici prima di eseguire l'installazione. Tenete inoltre presente che, installando il seguente software, accettate i termini e le condizioni contenuti nel contratto di licenza con l'utente finale di Enexity.

Il componente software SecureLink viene eseguito come utente restricted user (non root). Generalmente raccomandiamo di aggiungere un nuovo utente (rss) al sistema, e di installare il nostro software nella home directory di quell'utente (~rss), pur non essendo obbligatorio. Indipendentemente dall'utente utilizzato, il documento si riferirà semplicemente a "RSS User" come utente scelto, e a $HOME come home directory di quell'utente.

Come utente RSS, scarica i seguenti file in $HOME

https://securelink.intersystems.com/linux/intersystemsclient.tar.gz
https://securelink.intersystems.com/linux/intersystemsvnc.tar.gz
https://securelink.intersystems.com/linux/intersystemsjava.tar.gz

e decomprimi i file. Il file intersystemsclient creerà la sottodirectory "slink/bin" da $HOME, il file intersystemsvnc creerà "slink/vnc", e il file intersystemsjava creerà "slink/java".

  • cd $HOME tar zxvf intersystemsclient.tar.gz tar zxvf intersystemsvnc.tar.gz tar zxvf intersystemsjava.tar.gz

Se l'utente RSS scelto NON è "rss", devi modificare lo script $HOME/slink/slinkscs tartup. Modificare la seguente riga:

  • RSSUSER=rss

e impostare la variabile RSSUSER sull'ID dell'utente scelto.

A questo punto, SecureLink Component Listener è pronto per essere eseguito. Per avviarlo manualmente, eseguire il seguente comando come utente RSS o come utente root:

  • sh $HOME/slink/slink start

L'output del log diagnostico sarà collocato in $HOME/slink/bin/slstarter.log.

Affinché il Component Listener si avvii automaticamente dopo un riavvio, deve essere installato come servizio. Eseguire i seguenti comandi come utente root:

  • ln -s $HOME/slink/slinksc /etc/init.d/slinksc chkconfig -add slinksc chkconfig -level 3 slinksc on

Per default, il Component Listener ascolta sulla porta 4680. Vedere Modificare la porta predefinita del componente nel manuale del componente per cambiare il valore. Per attivare una connessione, basta puntare un browser a http://hostname:4680, dove hostname è il nome del sistema con il Componente installato.

A questo punto, l'installazione del Componente Software è completa.

Per chiudere il Componente Listener, eseguire il seguente comando come utente RSS, o come utente root:

  • sh $HOME/slink/slink stop

Appendice A - Java VM 1.4

Il componente SecureLink include Java VM 1.4 Runtime. Il pacchetto è intersystemsjava.tar.gz. L'installazione del pacchetto non va in conflitto con nessuna JVM attualmente installata sul server. Se il server ha già installato VM Java 1.4, si può comunque installare il pacchetto, ma non è necessario. Se invece si vuole usare la JVM 1.4 esistente, si può adottare uno dei due metodi seguenti:

1 . Creare un link simbolico a Java VM
È il metodo più semplice. Creare un collegamento che punti alla directory di base dell'installazione di Java VM. Per esempio:

  • ln -s /usr/java/j2re1.4.2_06 $HOME/slink/java

Dopo aver creato il collegamento, assicurarsi che il comando seguente produca un numero di versione 1.4.0 o superiore:

  • $HOME/slink/java/bin/java -versione

2. Impostare le variabili ambientali corrette Impostare
una delle seguenti variabili nell'ambiente dell'utente RSS sulla posizione della VM Java:

  • JAVAHOME
  • JAVA_HOME
  • JDKHOME

Per esempio (sintassi Bourne Shell):

  • JAVA_HOME=/usr/java/j2re1.4.2_06;export JAVA_HOME

In caso di domande o commenti, inviare un'e-mail a support@enexity.com.